Che cos’è l’Altra Economia?

Titolo sostenibile

Bill Board Purple Final2

I Domanda

Se oggi, in Italia, si chiede cosa s’intende per Altra Economia, saranno in pochi – al centro nord – e quasi nessuno – al Sud – quelli che sapranno rispondere. Ciò perché, benché questo mercato sia cresciuto e si sia affermato in certe realtà socioculturali, le idee sono ancora molto confuse e la sua immagine, dove conosciuta, resta spesso relegata a uno stile di vita “alternativo”, non alla moda, condiviso da una nicchia determinata di persone che ne seguono i valori. In realtà è tutto il contrario. L’Altra Economia, oggi più che mai, è sinonimo di qualità, eccellenza, originalità, innovazione, rispetto e consapevolezza. Da esclusa dal sistema è diventata esclusività del sistema. Ne è prova il fatto che, causa il riscaldamento globale e la crisi economica, anche i grandi brand multinazionali si sono dovuti piegare all'”Altro Sistema” inglobando nella propria corporate azioni di responsabilità sociale e puntando sul basso impatto ambientale. L’Altra Economia quindi, non è più un’alternativa, ma l’alternativa per il futuro del nostro pianeta. Questo vogliamo comunicare puntando sulla forza dell’unione, delineando ogni settore, valorizzando la specificità del singolo.

II Frase

Le aziende e le imprese sociali appartenenti al settore dell’Altra Economia sono davvero tante, piccole medie imprese e non solo, giovani e consolidate dei più svariati settori: moda, artigianato, tecnologie, auto, beni di lusso, food & beverage, bambino, design, turismo, mobilità, finanza, web, editoria, economia carceraria, sociale. Tutte attività eco & equo solidali, di consumo critico, impegnate nello sviluppo di un’economia paritaria che salvaguardi la natura, nel rispetto della dignità umana e dell’ambiente. Seguendo la Purple Campaign, sarà possibile orientarsi all’acquisto critico e alla scelta consapevole delle proprie spese. Senza avere la sensazione di perdersi qualcosa.

Torna a Purple Campaign

Che cos'è l'Altra Economia?