Gaia… Report – 23.04.2009 Fuori Saloni Zona Brera

Come “Gaia” mi trovo in conclusione dei miei Fuori Saloni… che peccato, è stato bello, breve ma intenso! Tra le giornate trascorse assieme a Sobjective non potrò di certo scordarmi la serata da Roberta e Basta, storico negozio di arte novecentesca e antiquariato di Milano – in quel di Brera, Via Fiori Chiari per l’esattezza – dove Malena Mazza ha presentato la sua mostra fotografica intitolata “La Donna Cane”.

La donna è superiore ad ogni critica, aspettativa e fuori da ogni possibile schema, ecco perché anche riguardo alla sua sessualità si diverte a “giocare” con l’uomo impersonando la sottomissione.

Insomma, come al solito noi donne riusciamo a prenderli per il… guinzaglio!

Eccomi adiacente al mitico logo-coniglio di Play Boy, testata che si è prestata a collaborare in occasione dell’evento, evento diretto da Mattia Martinelli e dalla Sig.ra Roberta, madre di Mattia e Malena e storica titolare di un negozio-galleria tra i più rinomati di Milano e d’Italia.

Cominciamo subito ad entrare in scena impersonando il personaggio “vip”,

sono vestita dallo stilista Rocco Barocco per l’occasione (abito e borsa

della collezione a/i 2009/10), scambio qualche battutta e un brindisi

d’apertura evento con Malena Mazza

Eccomi nel pieno della serata, qui Stefania Nascimbeni è in posa glam con Mattia Martinelli. I drinks sono saliti a 2, comincia a far caldo in effetti. Diciamo che almeno la coniglietta non ne soffrirà! Si chiama Serena, è molto carina e di spirito; in realtà fa la ragazza immagine per pagarsi gli studi in scienze motorie. Beh il fisico non le manca di sicuro!

Nella foto a destra mi trovo con uno dei soliti “beati tra le donne”. A sinistra invece Stefania e Malena sorridono alla macchina fotografica, anzi a più macchine che scattano a tiro incrociato.

Una “gaia” immagine di Stefania con lo stilista Saverio Palatella

che commenta così: “E’ il massimo, una testimonial Rocco Barocco con lo stilista Saverio Palatella”

In primo piano un faccino incredulo di

Stefania mentre dibatte con Antonia Opipari, direttrice di Sobjective,

sull’idea di “donna cane” e sullo sfondo Clarissa Burt, che probabilmente fa

la stessa cosa.

Chiaramente interessata al discorso anche la signora dei salotti e della moda

Marta Marzotto, che a breve verrà intervistata da Sobjective con delle video riprese esclusive.

In conclusione, cara Carmen, non posso che ringraziarti per tutto quello che hai fatto per me e con me in questi giorni; sei stata paziente, laboriosa e creativa come sempre! A buon rendere… anzi corro subito a preparare l’articolo per la nuova rubrica “Occhi di Gaia” dove racconterò la mia visione della realtà, distorta, “soggettiva”, chi può dirlo!? Come sempre dipende dai punti di vista…

Stefania Nascimbeni

Autrice Scrittrice di Altre Cento Me, Manoscritto in cerca di casa editrice e di Gaia Altieri Rotondi, Personaggio che non c’è Fenomeno Facebook 2009.

Torna a Gaia... report

Gaia... Report - 23.04.2009 Fuori Saloni Zona Brera