PALM A FA’ LA COSA GIUSTA. NELL’ANNO DI “MANGIA COME PARLI” PALM RACCONTA COSA RESTA FUORI DAL PIATTO

Fa’ la Cosa Giusta, la Fiera Nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, sarà a Milano dal 25 al 27 Marzo per la sua ottava edizione. Main sponsor dell’evento la Palm S.p.A., azienda leader degli imballaggi sostenibili e produttrice di GreenPallet©.

Quest’anno la sezione speciale della fiera è “Mangia come parli. Agricoltura biologica e a Km 0”. Si porrà al centro della riflessione l’agricoltura e l’alimentazione. L’attenzione sarà posta sulla qualità dei prodotti che arrivano sulle nostre tavole, sulla valorizzazione dei prodotti tipici dei territori italiani, sulla riduzione degli sprechi derivanti dal packaging, sulle distorsioni dell’attuale filiera distributiva, sulle mense scolastiche a filiera corta, ecc.

In che modo Palm si inserisce in queste tematiche? Ovviamente, dedicando grande attenzione alle caratteristiche delle materie prime utilizzate per la propria produzione, in particolare quando connessa al contatto imballaggio- alimento.

Tutti noi abbiamo a cuore la nostra alimentazione, teniamo al fatto che sia sana, genuina, e naturale. Stiamo maturando sempre più l’abitudine di consumare cibi biologici, che garantiscano gusto e genuinità, che rispettino la nostra salute e al tempo stesso l’ambiente. Ma tutte queste “buone pratiche” vengono compromesse drammaticamente se i mezzi su cui vengono trasportati e fatti circolare i nostri alimenti non assicurano la salubrità e non mantengono l’integrità dei prodotti.

Per essere completamente “ responsabili e consapevoli” occorre tenere presente anche “cosa rimane fuori dal piatto”, concetto che è anche il titolo di un incontro che si svolgerà a Fa’ la Cosa Giusta e che parlerà di quanto l’imballaggio e il trasporto nelle filiere distributive assumono un ruolo fondamentale. Infatti, ogni prodotto o servizio alimentare non esiste senza un imballaggio.

Il pallet non è un attributo del prodotto, ma è il prodotto stesso. Esso riveste un ruolo fondamentale rispetto ai prodotti alimentari biologici in quanto ha l’importante compito di garantirgli, trasportandoli, una continuità qualitativa per il benessere e la salute dell’uomo. E il GreenPallet© Palm lo fa.

Palm fa la differenza lanciando il suo Disciplinare Sistemico GreenPallet. È un atto normativo che stabilisce indicazioni e prassi operative cui il produttore deve attenersi e che assicurano la qualità al consumatore. Uno strumento di comunicazione e di tutela dei valori connessi a un pallet. Un indicatore di sviluppo sostenibile, sociale ed etico volto a promuovere la responsabilità sociale d’impresa.

Il GreenPallet© è eco-progettato in coerenza con i principi dell’eco-design che permette di ridurre peso e volume del pallet. Certificato, perché realizzato con legno proveniente da foreste certificate con criteri di sostenibilità (FSC o PEFC). Riciclato, in quanto può ritornare in Palm affinché venga ricondizionato  per renderne possibile il riutilizzo. Ottenuto da energia rinnovabile.

Attraverso l’Etichetta ambientale AssoSCAI, Palm è inoltre in grado di garantire la tracciabilità ambientale dell’intera filiera e di comunicare un percorso virtuoso per una filiera bosco-legno-consumatore responsabile. La campagna  “Nell’anno Internazionale delle Foreste anche’io faccio parte della filiera bosco- legno- consumatore responsabile” iniziata a luglio, che ha fatto tappa a EXPOCASA e prosegue a  “Fa’ la cosa giusta”, serve a informare il consumatore e a sensibilizzarlo,  in modo che possa scegliere sempre prodotti provenienti da una filiera trasparente e responsabile. E che rassicuri il consumatore sul fatto che quello che rimane fuori dal piatto non danneggi né se stesso né l’ambiente in cui vive.

Scrivi un commento

La tua e-mail non sarà mai comunicata ad altri. I campi obbligatori sono contrassegnati con un *

*
*